Chiese Lametine

Vai ai contenuti

Menu principale:

Nicastro

Arcangelo Mikael

Chiesetta della Pietà

Lungo la strada che unisce Nicastro e Sambiase è situata la Chiesetta della Pietà, originariamente dedicata a San Michele Arcangelo.

Benché non si conoscano dati certi sulla sua fondazione, l’edificio appare in alcuni documenti storici del 1600 come piccola chiesa rurale, ad occidente del quartiere di Terravecchia, oltre il ponte murato sul torrente Piazza.

Sembra che già anticamente il fondo ove sorgeva la chiesa fosse conosciuto come San Miceli, forse una storpiatura di carattere dialettale.

Tra la fine del 1600 e gli inizi del 1700, per motivi ignoti, la chiesa assunse la denominazione della Pietà. Nel 1960 fu terminata la costruzione della vicina Parrocchia B.M.V. Addolorata della quale oggi è sussidiaria.   

La facciata è semplice, a capanna con timpano triangolare e cornicione dentellato.

Il portale ad arco è sormontato da una finestrella a forma di due ovali.

L’interno presenta affreschi dal forte carattere simbolico: San Michele, la Vergine Maria Odighitria, il Cristo Pantocreatore, l’Agnello Pasquale, il Cristo Umile, i tre Angeli pellegrini ospitati da Abramo.

L’altare è semplice e denso di significato: blocchetti di tufo sormontati dalla mensa costituita da tre lastre di pietra, una grezza, una semilavorata e una liscia a simboleggiare i tre livelli di vita spirituale.

Anticamente, sull’altare maggiore era posta la statua dell’Addolorata che ritroviamo nella Parrocchia B.M.V. Addolorata.

Con il contributo di

Ricerca
Torna ai contenuti | Torna al menu